Meditazione Naturale: essere attivi con la mente aperta

La Meditazione Naturale si contrappone a quelle più conosciute perché molto dinamica

Parlando di Meditazione Naturale si deve prendere in considerazione l’uomo ma inserito nel contesto in cui vive. Non si parla di ascetismo o di trovare la forza solo dentro sé stessi ma cercare di stabilire una connessione con il creato. L’uomo è molto importante in positivo ed in negativo i suoi due lati giorno dopo giorno combattono per cercare di avere il sopravvento e così facendo riescono a determinare le scelte che ogni giorno facciamo.

Il male ed il bene: esistono perché entrambi esistono

Non si può immaginare l’esistenza del bene rapportato al male e viceversa il male rapportato al bene. Un equilibrio precario che influenza completamente la nostra vita. I due elementi non sono altro che misura l’uno dell’altro. Noi non potremmo pensare che il rubare è un male se non sapessimo che il bene è non farlo e così via. E’ inoltre importante tenere presente che la vita non potrebbe esistere se non ci fosse il giusto equilibrio tra le due forze poiché il troppo bene è dannoso quanto il troppo male. Questa è la base della Meditazione Naturale ma ne parleremo in seguito per essere più chiari.

La Meditazione Naturale: sentire la voce di sé stessi tramite la natura

Vi sono vari elementi molto utili per farci crescere giorno dopo giorno partendo dalla resilienza, che comunque non dovrebbe mai mancare. Noi siamo la Natura, quantomeno parte di essa, quindi è importante stabilire una connessione. La terra, gli alberi e gli altri animali hanno la loro energia ma spesso non siamo disposti a sentirla. Le escursioni sono il nostro allenamento durante le quali ci libereremo dai pensieri quotidiani. Quindi cerca di carpire la forza vitale delle creature che vi abitano cercando di aiutarsi con i suoi suoni. La postura non è importante anche se è bene fermarsi ogni mezz’ora e rimanere con gli occhi chiusi per una decina di minuti. Svuota secchio riempi secchio creando una nuova persona simile a quella che eravamo prima di cominciare la meditazione ma molto differente. La forza della Natura è rigenerativa ed è enorme potrete capire voi stessi e finalmente chiudere ferite che ancora sanguinano.

Resilienza: la migliore strada per la crescita personale

La resilienza è un elemento importante per migliorare giorno dopo giorno

La resilienza è una caratteristica molto importante perché più di altre riesce a migliorare la nostra vita in maniera sostanziale portandoci a migliorare. Si deve tenere presente che la crescita è un momento estremamente importante ed è un processo lungo che si fa giorno dopo giono. Ma cosa succede quando ci si erge contro un muro? Purtroppo la vita è piena di difficoltà e di inprevisti e queste possono essere più o meno pesanti. Cosa quindi possiamo fare in questa occasione?

Non c’è molto da fare, la resilienza è l’unica carta che possiamo adoperare in modo da poter riuscire a superare qualsiasi problema riuscendo a superare qualsiasi problema. La resistenza alle avversità è un problema abbastanza importante e la crescita personale si pone proprio questo obiettivo. Il primo obiettivo per migliorare e diventare una persona migliore è quello di riuscire a superare qualsiasi ostacolo proveniente sia dall’interno sia dall’esterno. Ma come si può sviluppare il più possibile la propria resilienza? Per riuscire a migliorare la propria resistenza è necessario esercitarsi con la propria intelligenza emotiva e la propria consapevolezza che si ha di sé in modo da poter migliorare molto di sé e poter ottenere il massimo dalla propria vita.

La resilienza ciò che ci rende forti e ci permette di migliorare la propria vita superando tutti i problemi della vita poiché sebbene vi siano dei problemi questi possono essere sicuramente superati se non si vuole rischiare di non riuscire a superare gli ostacoli.

Il diario dei sogni: cos’è e come farlo

Il diario dei sogni è un ottimo strumento per rendere più bella la vita

Cos’è il diario dei sogni? I desideri e le aspirazioni sono cose che possono perdersi negli anni quindi c’è la necessità di creare un qualcosa che possa ricordarci sempre cosa realmente vogliamo. Segnare i nostri sogni in un quaderno o su un foglio di carta è una buona norma per arrivare a creare una vita migliore. Un diario di questo tipo serve proprio per ricordare cosa siamo o cosa eravamo in modo tale da poter correggere la nostra strada alla prima svolta utile.

Se non sai cos’è un diario dei sogni allora stai due minuti qui e leggi come farlo, fidati non te ne pentirai. In primo luogo bisogna mettere insieme i propri sogni ovvero ciò che si vuole fare nel tempo che ci è dato di vivere. Naturalmente non partire dagli ultimi che ti vengono in mente ma cerca di fare una sorta di excursus in modo tale da non perdere proprio nulla della propria vita. Bisogna ricordare che non è mai troppo tardi per cambiare la propria vita quindi è sbagliato pensare che il dado sia tratto e non sia più possibile cambiare la propria vita.

Il diario dei sogni come modo per comprendere la propria crescita personale e mentale. Mediante questo strumento è possibile comprendere il cambiamento che si è compiuto nella vita. E’ necessario tenere presente che dovrai ricordare dove e quanto dormivi e cosa facevi per realizzarlo. Naturalmente sarà una bella prova menmotica ma alla fine non solo avrai un chiaro andamento della tua vita e, qualora sia necessario, riuscire a porre rimedio.

Meditazione, Alimentazione ed Esercizio: i pilastri della salute

Meditazione, alimentazione ed esercizio: tre pilastri della salute

Per vivere bene, sotto tutti i punti di vista, la Meditazione è uno dei pilastri della vita sana perché riesce a creare una perfetta sintonia tra la mente ed il corpo che non deve mai essere spezzato. L’Alimentazione non è solo un carburante ma rappresenta anche il modo di rendere la nostra mente appagata e l’Esercizio che aiuta il nostro corpo a mantenere la sua completa funzionalità ma rende la mente più rilassata. Il metodo MAE rappresenta quindi un ottima soluzione per cominciare a vivere realmente bene.

La Meditazione riesce ad avere un effetto benefico sulla psiche di una persona riuscendo a migliorare la propria salute, vediamo nello specifico alcuni di questi:

  • rafforza il sistema immunitario;
  • rilassare il sistema nervoso;
  • aiuta ad avere consapevolezza di sé stessi;
  • aumentare la produttività;
  • migliorare la personalità.

L’Alimentazione è l’altro elemento che aiuta a migliorare la nostra vita perché non è solo un modo per mantenerci in ottima salute grazie ai suoi importanti elementi necessari per vivere meglio, esempi molto importanti sono le vitamine, vedi per esempio la vitamina F ed i microelementi come lo zinco. E’ inoltre importante tenere presente che la cucina aiuta a migliorare la propria salute ma anche la propria anima. Una cucina ben fatta riesce a cambiare e migliorare l’umore. Tutto è collegato alla mente ed essa deve essere nutrita.

Sentirsi bene significa essere in forma e l’esrcizio fisico riesce non solo ad essere molto importante per la propria salute ma riesce ad essere anche molto importante come una sorta di meditazione. Ciò significa che l’esercizio è in grado di rendere la nostra vita molto più produttiva e sana.